Popoli in fuga: è questo il ritornello degli anni Duemila. Spesso vengono raccontante da tv e giornali soltanto storie negative legate ai migranti, ma stavolta la palla passa a loro per cercare di contrastare la paura e l’odio verso lo straniero che vengono inculcati dai veri responsabili del disastro italiano per cercare di incastrare l’immigrato come capro espiatorio di tutti i problemi del paese.
Il Forum dei Giovani di Ercolano organizza per venerdì 5 febbraio, nell’ambito del Cabaret Voltaire Vesuvio, una serata di incontro tra culture diverse dal titolo “Ercolano: Terra d’Incontri” con la collaborazione dell’associazione “L’Impronta”.

Nel corso della serata si alterneranno racconti, musiche e danze dei paesi africani e orientali, interpretate dai migranti provenienti dalle “aree calde” del pianeta, con canzoni e musiche tipiche della tradizionale meridionale italiana grazie a una ensemble di musicisti nostrani che metteranno in risalto il filo conduttore melodico e ritmico che la tradizione musicale del mezzogiorno ha con il resto del “sud del mondo”. Il tutto sarà condito da degustazioni di prodotti tipici dei rispettivi paesi di provenienza che saranno offerte ai presenti.

Integrazione: è questo l’imperativo categorico che si auspica il Forum dei Giovani di Ercolano.
C’è bisogno di conoscere il “diverso” per imparare a non odiarlo e temerlo, così sottolinea Girolamo Alfieri del Forum, uno degli organizzatori dell’evento: “ è importante ascoltare le sensazioni vissute dalle parole di chi ha affrontato personalmente il dramma del distacco dalla propria terra, e non da giornalisti prezzolati che diffondono paura immotivata in tv.” – e aggiunge – ” Il sonno della ragione genera mostri, se non approfondisci ascoltando i diretti interessati le tue paure sono irrazionali e alimentano comportamenti dannosi. C’è bisogno di conoscere anche i problemi delle loro terre, l’occidente se n’è lavato le mani per anni, talvolta contribuendo a perpetrare quei disastri, ed oggi ci si lamenta se queste persone vengono qui.“

Venerdì 5 Febbraio alle ore 20:15 a Villa Maiuri di Ercolano – “Ercolano terra d’incontri”