Arriverà anche in Campania la Frankestorm italiana, la tempesta di Halloween che da domani imperverserà in quasi tutta Italia: nulla a che vedere con l’uragano Sandy che sta flagellando gli Stati Uniti, ma sarà comunque una perturbazione intensa, che passerà rapidamente stando a quanto affermato da ‘Ilmeteo.it’, abbandonando il paese nelle prime ore di giovedì.

Per 12-18 ore sono previsti nubifragi da ovest verso est, con almeno otto regioni interessate, venti di scirocco con velocità di 60 chilometri all’ora e mari agitati o molto agitati. Partiamo dalla pioggia: tra domani e giovedì cadrà tanta acqua, con punte di 100mm: si parte nel pomeriggio di mercoledì sul nord-ovest con rovesci e temporali su Liguria e Piemonte, poi in serata previsti nubifragi che interesseranno basso Lazio, Campania, Calabria Ionica, Veneto, Friuli Venezia Giulia e infine Puglia Salentina nella notte.

Sempre secondo le previsioni fornite da ‘Ilmateo.it’, le zone più colpite saranno quelle comprese tra il basso Lazio, il Golfo di Gaeta e il Casertano in Campania, dove si avranno punte di 150mm di pioggia. Ma il maltempo toccherà anche le regioni settentrionali con pioggia prevista su Piemonte, Lombardia ed Emilia. Proprio in Piemonte è prevista anche neve a 500 metri, mentre sulle Alpi cadrà a 1000-1200m, a 1300m sulle Prealpi, oltre i 2000m sugli Appennini.

Le ultime gocce di pioggia dovrebbero cadere giovedì mattina, mentre da giovedì pomeriggio fino a sabato il maltempo dovrebbe concedere una breve pausa: nulla da festeggiare però, perché da domenica una nuova perturbazione toccherà il nord e la Toscana, portando ancora pioggia, soprattutto in Liguria. In vista della perturbazione, la Protezione civile della Campania ha lanciato nuovo avviso di criticità idrogeologica moderata che sarà attivo dalle 12 di domani e per le 24 ore successive.