Lunedì 8 luglio si è dato il via alla prima edizione di “Impro Teatro Festival”, interessante rassegna di improvvisazione teatrale presentata dal direttore artistico Giorgio Rosa nella suggestiva cornice del Castelletto del Real Orto Botanico. La manifestazione è a cura dell’associazione nazionale Improteatro, nata cinque anni fa con l’obiettivo di promuovere l’arte dell’improvvisazione teatrale in tutte le sue forme, tramite uno scambio artistico-culturale con 23 associazioni all’interno di un circuito distribuito su tutto il territorio italiano.

Il Festival itinerante si protrarrà per ben due settimane, e sarà ospitato in alcune delle più belle location campane a partire da Napoli, sede dell’associazione Coffee Brecht, per poi proseguire verso Bacoli, Mercogliano e Procida dove si concluderà il 29 luglio con due spettacoli presso l’Orto Botanico. Cinque le location scelte: l’Orto Botanico e Lanificio 25 a Napoli, Cast Cafè a Bacoli, 99 posti a Mercogliano e Le Grotte Blu a Procida.

Il leit motiv della kermesse sarà, appunto, l’improvvisazione teatrale, tecnica che fonda le sue radici fin dai tempi di Aristofane, per poi svilupparsi ulteriormente nelle commedie di Plauto e divenire fondamentale nella Commedia dell’Arte con le recite a soggetto. Gli attori non seguono, quindi, un copione definito, ma inventano improvvisando sulla base di una lunga formazione artistica consolidatasi negli anni.

Fondamentali in questa forma di teatro sono creatività e capacità comunicative degli attori, ai quali spetta anche il compito di interagire col pubblico, formulando domande le cui risposte vengono poi utilizzate nell’improvvisazione successiva. Gli spettacoli si dividono in due macro categorie, short-form e long-form, in base alla durata delle improvvisazioni.

Quale scelta migliore di Napoli, città dalla lunga tradizione teatrale aperta ad ogni tipo di sperimentazione artistica, per presentare questa originale manifestazione che si svolgerà in dodici appuntamenti, con 50 attori a contendersi il palcoscenico, riuniti in cinque compagnie provenienti da tutta Italia.

Al primo appuntamento con “Microstorie”, ospitato lo scorso lunedì presso l’Orto Botanico, seguirà il format Imprò, in scena venerdì 12 luglio al Cast Cafè di Bacoli alle 21.15.

Per info e prenotazioni www.improteatrofestival.it