In bocca al lupo Paolino e complimenti a chi ti ha fatto sentire un estraneo a casa tua“: così Fabio Cannavaro in un tweet saluta polemicamente (destinatario virtuale Aurelio De Laurentiis) il trasferimento del fratello Paolo dal Napoli al Sassuolo.