Ritornano i Tiromancino a Napoli, precisamente il 29 maggio alle 19.30, con un concerto presso l’Arenile Reload di Bagnoli. Il nuovo tour “Essenziale” porta in giro per l’Italia le nuove canzoni estrapolate dal nuovo cd della band romana, con testi scritti a quattro mani da Federico Zampaglione e dal papà di questi, Domenico, con un risultato ideale fra perfetto mix poetico e riflessione sulla realtà attuale. Il concerto avrà come scenografia proiezioni e video istallazioni di Dario Albertini, artista visivo già regista di alcuni video della band e che per questo tour ha ideato un sistema particolare di effetti scenici, puntando a realizzare sensazioni ed emozioni intese legate strettamente alle canzoni dei Tiromancino, dando ai brani una nuova essenzialità stilistica, contraddistinta dal suono imperante e preponderante delle chitarre.

L’appuntamento del 29 maggio poterà sul palco oltre che Federico Zampaglione, anche Emanuele Brignola al basso, Stefano Cenci alle tastiere e Ivo Parlati alla batteria, che suoneranno testi e musiche tratti non solo dal loro nuovo lavoro, ma anche i vecchi successi che li hanno resi famosi. Il nuovo cd è stato registrato per intero tra Roma e Los Angeles, prodotto da Saverio Principini e dallo stesso Zampaglione, e mixato presso i famosissimi studi Henson con la collaborazione di grandi musicisti statunitensi.

La band dei Tiromancino nasce nel 1989 e, pur pubblicando ben 4 album in tutto il periodo degli anni 90 – Tiromancino (1992), Insisto (1994), Alone alieno (1995), Rosa spinto (1997) -, il successo arriva solo nel 2000 con il debutto con Virgin, realizzando il loro super famoso album “La descrizione di un attimo”, dal quale è tratta la canzone che ha dato loro la notorietà e il successo tanto agognato.
Oggi, a undici anni da quell’ambito riconoscimento nella scena musicale italiana, la band può considerarsi come una delle più consolidate e famose all’interno del panorama artistico del Belpaese, realizzando sonorità gradevoli e testi ricercati che hanno decretato la completa consacrazione di Zampaglione e company.

[youtube wlbXZpIFwqI]