C’è soddisfazione al Circolo del Remo e della Vela Italia che anche quest’anno ha centrato l’obiettivo qualificando alcuni dei suoi migliori atleti agli appuntamenti più importanti nelle discipline di Canottaggio e di Vela.

Dal 23 al 27 luglio infatti, i giovani canottieri, Antonio Vicino e Massimiliano Rocchi, già Campioni Mondiali lo scorso anno, saranno impegnati nel Campionato Mondiale Under 23, che si disputerà a Varese.

Allenati da Antonio Colamonaci, i due hanno lavorato sodo l’intera stagione guadagnandosi la convocazione tra la rosa dei 27 prescelti dalla Federazione.

Vicino tenterà il titolo nel doppio under 23 con Jacopo Mancini, del Canottieri Firenze, mentre nel quattro con, Massimiliano Rocchi, riuscito a recuperare velocemente una frattura delle dita del piede, grazie anche ad una piccola modifica alla pedaliera dell’imbarcazione, potrà difendere, in qualità di capovoga, la medaglia conquistata proprio nella stessa categoria lo scorso anno, aiutato da Mario Cuomo (Irno Salerno), Fabio Vigliarolo (canottieri Gavirate) e Nicolò Pagani (Tevere Remo). Si tinge di rosa la soddisfazione della qualifica nella Scuola Vela Marcello Campobasso ed ha i nomi di Laura Izzo e Maria Giovanna Lanzillo, da 4 anni insieme nell’equipaggio 420 allenato prima da Carolina Rendano ed ora da Valerio Mereghini.

Le due veliste si apprestano ad affrontare un estate piena di impegni sportivi di alto livello tecnico: dal 27 Luglio al 3 Agosto, nelle acque di Travemunde, Lubecca, correranno il loro primo Campionato Mondiale Assoluto, al quale seguiranno, dal 19 al 23 l’appuntamento a Gdnya, in Polonia con il Campionato Europeo Isaf ( Eurosaf), e dal 27 al 30 il Campionato Italiano. Poi finalmente il meritato riposo prima di riprendere gli studi, mai trascurati nonostante l’impegno agonistico.