E’ stato definito uno degli album del 2011 più belli quello di Gianna Nannini: “Io e Te”, un album dedicato all’amore universale e che la rocker toscana ha dedicato alla nascita della figlia Penelope. Si sente carica e pronta la cantante dopo il concerto a Milano, data di apertura del tour che la vedrà protagonista sui palchi d’Italia e d’ Europa, con uno nuovo staff tutto straniero che ha organizzato promozione e tour, firmato Live Nation. Il 14 Maggio Gianna Nannini arriva al Palamaggiò di Castel Morrone, provincia di Caserta: è prevista non solo una scaletta ricca di successi nuovi e di vecchia data, ma anche un grande spettacolo visivo che la cantante ha tenuto particolarmente a curare quest’anno, con grandi schermi e luci che contribuiscano ad animare l’atmosfera rock. C’è da aspettarsi qualcosa di diverso, soprattutto nell’organizzazione scenica e del palco, perchè Gianna per il tour 2011 non si è fatta sfuggire nulla: ha raccontato più volte all’annuncio del tour che si tratta dalla produzione migliore che abbia mai realizzato, un allestimento che unisce musica e visual, curato insieme alla sua nuova manager Louisa Grasso. Il palco e la struttura sono stati concepiti per creare un contatto quanto più intimo tra la rocker e il suo pubblico: d’altronde il titolo dell’album e il suo intento è proprio la ricerca di un contatto, quasi di un abbraccio, ecco quindi spiegata la presenza di 2 screamers e di 1 egothrust, che occupano uno spazio strategico su un grande palco centrale.

Da scoprire sarà anche il look della Nannini, curato da uno stylist internazionale come William Gilchrist: capi decisamente rock, ma che si conformino anche alla praticità, che permetta alla rocker movimenti energici.

Lo spettacolo, secondo la scaletta rispettata nella tappe precedenti, vedrà una prima parte del concerto in cui Gianna si esibirà nei brani del nuovo album, mentre la seconda parte è un ripercorso della sua carriera attraverso i grandi successi che l’hanno resa nota al grande pubblico.

C’è grande attesa quindi per sabato 14 Maggio, quando la stella del rock italiano scalderà il territorio campano.