Don Ponticiello, ha dovuto allontanare dal sagrato della chiesa del Parco Verde di Caivano un esiguo gruppo di persone che intendeva contestare il Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro. “Non serve urlare, noi continueremo a dialogare con le istituzioni”. Queste la parole utilizzate dal prete “anti-roghi” della Terra dei Fuochi.

L’episodio è avvenuto al termine di un incontro, voluto dallo stesso don Patriciello, tra il governatore ed i rappresentanti dei Comitati della zona contro i roghi dei rifiuti. Tale incontro è servito per analizzare i contenuti del recente decreto legge del Governo sulla Terra dei Fuochi, fortemente voluto proprio da Caldoro. “E’ la stagione del dialogo – ha detto don Patriciello – a gennaio promuoverò un nuovo incontro con Caldoro per mantenere vivo il dialogo diretto con il territorio e i cittadini“.