Anche Napoli avrà il suo ‘bateau mouche’: se a Parigi è possibile ammirare le bellezze cittadine attraversando la Senna, anche la città campana propone di scoprire le meraviglie del golfo a bordo di una nave. L’iniziativa partirà sabato 7 settembre e andrà avanti per tutti i fine settimana del mese in via sperimentale: l’obiettivo è di far diventare il ‘bateau mouche Napoli’ un appuntamento fisso dell’estate partenopea.

Grazie all’impegno di Alilauro che ha messo a disposizione navi e pontili senza nessun costo per il Comune di Napoli, sarà possibile ammirare le bellezze della città dalla costa: la gita durerà quaranta minuti e permetterà ai passeggeri di osservare le bellezze del Golfo come la Gaiola, Nisida, Palazzo Donn’Anna e poi ancora Castel dell’Ovo, Marechiaro e Villa Rosbery.

Il primo appuntamento con il bateau mouche Napoli è alle ore 13 di sabato 7 settembre con altri due visite previste alle 15 e alle 17; per tutti gli altri weekend del mese di settembre, a partire dall’8 settembre, le corse sono alle ore 10, 12 e 17, più una corsa alle 15 (gratuita) destinata alle case famiglia. Sarà inoltre possibile attivare corse aggiuntive su richiesta di tour operator e gruppi turistici.

Il prezzo per il bateau mouche Napoli è di 4,50 euro per gli adulti e 3 euro per bambini fino ai 12 anni. L’iniziativa è stata presentata ieri alla presenza dell’assessore al turismo Nino Daniele che ha spiegato: “Il Comune ha dato il suo patrocinio all’iniziativa perché è raro trovare imprenditori che rischiano per dare una mano a Napoli. Il bateau mouche sarà a costo zero per l’amministrazione comunale e se funzionerà chiederemo alla Alilauro di riproporla ogni anno da maggio a settembre”.