Parte da oggi 1 luglio la nuova offerta Artecard, il pacchetto dedicato al turismo in Campania che permette di visitare la Regione attraverso un abbonamento che unisce trasporti, visite ai musei ed eventi.

Realizzata da Scabec, la card vanta il finanziamento della Regione Campania Assessorato al Turismo e ai Beni Culturali: l’offerta, come affermato da Francesco Maciocia, direttore generale di Scabet, “è stata riorganizzata per venire incontro alle esigenze dei flussi di turismo culturale e per rispondere alle esigenze del territorio con l’inserimento di realtà minori ma di grande qualità”.

Ecco allora entrare a far parte del circuito il Museo del Corallo, il Tunnel Borbonico, il museo Plart, il Mav di Ercolano, Villa Rufolo. Oltre all’aumento dei luoghi toccati dal circuito Artecard si è puntato anche sulla qualità: così chi acquisterà un’Artecard riceverà anche un cofanetto con una guida che aiuterà ad andare alla scoperta dei tesori della Campania.

L’offerta prevede diverse possibilità, in base alle differenti esigenze dei turisti: per chi vuole massima libertà c’è la possibilità di acquistare la Card365 valida tutto l’anno (costo 43 euro, 33 per la fascia di età 18-25 anni) che non include i trasporti; poi c’è la Card Napoli (21 euro che scendono ai 12 per i giovani) che dura tre giorni inclusi i trasporti urbani; infine, la Card Campania dal costo di 32 euro (25 per i giovani) o 34 euro in base alla durata di tre o sette giorni con la possibilità di usufruire anche dei mezzi di trasporti regionali durante il periodo di validità della carta.