Eles Couture, a new brand nel mondo del fashion creato dall’estro e dalla fantasia di Ester Gatta, già protagonista di spicco all’VIII edizione del Gala del Cinema e dellaFiction in Campania nella sezione “Cinema & Moda”, debutterà sul palcoscenico del Teatro Augusteo di Napoli il prossimo 17 febbraio, firmando alcuni abiti di scena femminili di “Troppo Napoletano”, adattamento teatrale del film dal titolo omonimo, primo lungometraggio prodotto da Alessandro Siani e Cattleya.
Fondato a giugno del 2016 da Ester Gatta, “Eles Couture”rappresenta una linea di abiti sartoriali, preziosi nei tessuti, unici nel design, ispirata al mondo del cinema e del teatro, destinati ad una donna estrosa ma sofisticata che “osa” al di là degli schemi tradizionali, giammai trascurando i canoni del ”Couture”, intramontabili ma in costante evoluzione. Scritta e diretta da Gianluca Ansanelli, la commedia“Troppo napoletano” è impreziosita anche da alcuni brani musicali scritti da Siani e conferma i protagonisti del grande schermo Gigi e Ross, con i piccoli Gennaro Guazzo e Giorgia Agata che guideranno un cast rinnovato con tante sorprese, composto dalla stessa Ester Gatta in un’inedita veste di “maestra”, Luigi Attrice, Alessandro Bolide, Nicoletta D’Addio, Cristiano di Maio, Gennaro Di Biase, Ivan Fedele, Loredana Simioli, Ciro Villano e con la partecipazione straordinaria di Valentina Stella, che interpreterà le canzoni scritte da Siani e Bruno Lanza. Le scene sono di Roberto Crea, le coreografie di Naike Orilio e Giuseppe Farruggio, mentre la realizzazione scenica è dei F.lli Giustiniani. Le musiche sono scritte da Bosnia e Gallo.

CONDIVIDI